Contattaci

Colore denti
Una breve guida

Orsini Medical Srl

Per ottenere denti più bianchi, è fondamentale adottare una routine di igiene orale accurata, seguita dall'uso di metodi specifici per rimuovere le macchie e migliorare il colore dei denti. Ecco alcuni passaggi chiave:

1. Igiene dentale approfondita: Mantenere una pulizia dentale meticolosa è il primo passo fondamentale. Questo include spazzolatura regolare, uso del filo interdentale e sciacqui con collutorio.
2. Trattamento con acqua e bicarbonato: Un metodo efficace per rimuovere le macchie superficiali è l'utilizzo di un getto ad alta pressione di acqua e bicarbonato, spesso eseguito in ambito professionale. Questo trattamento, noto come Airflow, non altera la colorazione intrinseca dei denti, ma rimuove efficacemente le macchie, rendendo i denti visibilmente più puliti e brillanti.
3. Sbiancamento dentale professionale: Questo tipo di trattamento mira a cambiare il colore del dente a un livello più profondo, agendo sulla dentina.

Con il processo di sbiancamento professionale, si può ottenere non solo il recupero del colore originale dei denti ma, in molti casi, anche una tonalità più chiara e brillante.

È importante notare che i risultati dello sbiancamento possono variare a seconda del colore originale dei denti: i denti con tonalità gialle tendono a rispondere meglio allo sbiancamento rispetto a quelli con sfumature grigie.

Ognuno di questi passaggi contribuisce a migliorare l'aspetto estetico dei denti. Tuttavia, è cruciale consultare un dentista prima di intraprendere qualsiasi trattamento di sbiancamento, specialmente se si hanno riempimenti, corone, o condizioni dentali preesistenti, per assicurarsi che il trattamento sia sicuro ed efficace.

Il colore naturale dei denti da cosa dipende?



Il colore naturale dei denti è influenzato da diversi fattori, sia genetici che ambientali:
1. Genetica: Il colore dei denti è in parte determinato dalla genetica. Questo include non solo il colore iniziale ma anche il modo in cui i denti reagiscono all'invecchiamento e a fattori esterni.

2. Dentina: Sotto lo smalto, c'è uno strato chiamato dentina, che ha un colore naturalmente giallastro. Lo spessore e la tonalità della dentina possono influenzare notevolmente il colore percepito dei denti.

3. Spessore e Condizione dello Smalto: Lo smalto, lo strato esterno trasparente dei denti, protegge la dentina sottostante. Se lo smalto è sottile, la dentina più scura sarà più visibile. Inoltre, lo smalto può opacizzarsi con l'età, influenzando il colore dei denti.

4. Esposizione a Cibi e Bevande Macchianti: Cibi e bevande come caffè, tè, vino rosso, e alcuni succhi di frutta possono lasciare macchie sui denti.

5. Fumo e Tabacco: Il fumo o l'uso di prodotti a base di tabacco può causare significative macchie sui denti.

6. Farmaci e Fluoruro: Alcuni farmaci, specialmente se assunti durante la formazione dei denti, possono alterare il colore dei denti. Anche un'eccessiva esposizione al fluoruro (fluorosi) durante l'infanzia può causare macchie.

7. Malattie e Trattamenti Medici: Alcune condizioni mediche e trattamenti, come la chemioterapia e la radioterapia alla testa e al collo, possono influenzare il colore dei denti.

8. Invecchiamento: Con l'invecchiamento, lo smalto si assottiglia e la dentina tende a scurirsi, cambiando così il colore dei denti.

9. Traumi e Lesioni: I traumi ai denti possono causare cambiamenti di colore, spesso portando a una colorazione più scura o grigiastra.

10. Igiene Orale: Una scarsa igiene orale può contribuire all'accumulo di placca e tartaro, che possono macchiare i denti.

La combinazione di questi fattori determina il colore naturale dei denti di ciascuna persona. Mentre alcuni di questi fattori sono controllabili, come l'esposizione a certi cibi o l'abitudine di fumare, altri sono completamente fuori dal nostro controllo, come la genetica e l'invecchiamento naturale.

La scala dei colori dei denti


La scala dei colori dei denti, che va da A1 a D4, è uno strumento utilizzato in odontoiatria per determinare la tonalità dei denti dei pazienti, soprattutto per scopi di sbiancamento o per la selezione del colore delle protesi come corone e faccette. Questa scala è divisa in diverse serie che indicano colorazioni diverse:

1. Serie A: Tende a un colore marrone-ambra. A1 è la tonalità più chiara, indicando un colore naturale molto chiaro, mentre le tonalità più scure come A3.5 o A4 hanno un colore marrone più pronunciato.

2. Serie B: Ha una tendenza giallo-oro. Anche qui, B1 rappresenta una tonalità molto chiara, spesso desiderata per i trattamenti di sbiancamento, mentre tonalità più scure come B3 o B4 mostrano un giallo più intenso.

3. Serie C: Si caratterizza per tonalità più grigie. Inizia con C1, che è relativamente chiaro, progredendo verso tonalità più scure e più grigie come C3 e C4.

4. Serie D: Questa serie presenta sfumature di colore più grigie e marroni. D2, D3 e D4 hanno colorazioni che tendono ad essere più scure e più intense rispetto alle altre serie.

La tonalità A1 è spesso vista come un riferimento per un sorriso "bianco naturale", mentre D4 è
considerata una delle tonalità più scure nella scala del colore dei denti. Questa scala è ampiamente usata da dentisti e tecnici dentali per garantire che le protesi, come corone o faccette, corrispondano il più possibile al colore naturale dei denti del paziente, o per raggiungere il tono desiderato in trattamenti di sbiancamento.

Cosa dicono i nostri clienti

Vuoi un preventivo o informazioni ?

Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

+390652833951 WhatsApp

oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

Riempi il modulo per inviarci una mail

     


Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy Modulo ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
Informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.