Contattaci

Denti piccoli rimedi
Vediamo come intervenire

Orsini Medical Srl

La condizione nota come denti piccoli, o microdonzia, si verifica quando le dimensioni dei denti sono inferiori alla norma. Questa situazione può interessare tanto i denti decidui (da latte) quanto quelli permanenti.

Quali sono le cause dell’origine dei denti piccoli?


Le origini di questa condizione possono essere attribuite a fattori genetici, tramandati quindi da una generazione all'altra, o essere il risultato di influenze ambientali o di anomalie durante lo sviluppo dentale. A volte, tale condizione è legata a sindromi genetiche come quella di Down o altre anomalie cromosomiche.

Quali problematiche possono creare i denti piccoli?


La presenza di denti di dimensioni ridotte può causare diverse problematiche. Sul piano estetico, può influenzare negativamente l'armonia del sorriso. Sul fronte funzionale, la masticazione potrebbe risultare compromessa se i denti non si allineano correttamente. Inoltre, può contribuire a malocclusioni e difficoltà nell'affrontare il cibo durante il morso.

La rilevazione di questa condizione avviene spesso in età pediatrica, durante la crescita dei denti decidui. La conferma di denti permanenti ridotti si ha generalmente durante il cambio dentale, tra i 6 e i 12 anni.

Strategie di intervento e rimedi
Una valutazione dentistica precoce è cruciale per identificare questa condizione e valutare l'opportunità di interventi. Gli ortodontisti possono suggerire terapie ortodontiche, come apparecchi dentali, per correggere la posizione dentale e migliorare l'estetica.

Il trattamento specifico varia a seconda della causa e della severità della situazione. Tecniche chirurgiche, come l'allungamento della corona dentale, possono essere impiegate per incrementare la lunghezza visibile dei denti attraverso vari approcci, inclusi l'allungamento chirurgico della corona o l'adozione di protesi dentali.

Per casi di notevole riduzione delle dimensioni dentarie o mancanza di uno o più elementi, si può ricorrere agli impianti dentali, che prevedono l'inserimento di radici artificiali a sostegno di corone che imitano la forma e le dimensioni dei denti naturali.
In presenza di gravi malocclusioni o disallineamenti dei mascellari, può essere considerata la chirurgia ortognatica, volta a correggere le discrepanze scheletriche per un miglioramento estetico e funzionale.

Le corone o faccette dentali rappresentano un'ulteriore soluzione per adeguare dimensione e forma dei denti, migliorando così l'aspetto estetico.
In casi associati a malformazioni congenite più complesse, può essere necessario un intervento chirurgico ricostruttivo, che implica procedure più elaborate per ristrutturare la dentatura.

Quando intervenire
L'età ideale per intervenire dipende dalla gravità della condizione e dai relativi problemi. Mentre l'ortodonzia può essere avviata già in adolescenza, trattamenti più complessi potrebbero essere posticipati all'età adulta.

È essenziale la consulenza di un dentista o ortodontista per una valutazione personalizzata e la definizione di un piano di trattamento adeguato.

Cosa dicono i nostri clienti

Vuoi un preventivo o informazioni ?

Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

+390652833951 WhatsApp

oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

Riempi il modulo per inviarci una mail

     


Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy Modulo ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
Informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.