Contattaci

Alito cattivo nei bambini
sintomi cause e rimedi

Orsini Medical Srl

L'alitosi, o cattivo odore del respiro, è sempre stata oggetto di credenze popolari e rimedi casalinghi. Alcune di queste credenze sono ancora diffuse, nonostante non abbiano alcuna base scientifica.

Ecco alcune di queste credenze
Masticare prezzemolo o menta fresca può eliminare l'alitosi: Questo è un rimedio popolare ma in realtà non è efficace per eliminare l'alitosi a lungo termine. Il prezzemolo o la menta possono mascherare temporaneamente l'odore sgradevole, ma non risolvono la causa sottostante dell'alitosi.

Da cosa può dipendere l’alitosi?


L'alitosi è causata dalla mancanza di igiene orale: Sebbene una cattiva igiene orale possa contribuire all'alitosi, ci sono molte altre cause che possono influire sull'odore del respiro, come problemi dentali, problemi del tratto respiratorio, problemi gastrointestinali, dieta e stile di vita.
Masticare un chicco di caffè o un pezzo di limone può eliminare l'alitosi: Questi rimedi possono avere un effetto temporaneo sulla mascheratura dell'odore, ma non risolvono la causa sottostante dell'alitosi.

Bere molta acqua può eliminare l'alitosi: L'acqua può aiutare ad idratare la bocca e ridurre temporaneamente l'odore dell'alitosi, ma non risolve il problema.

Durante il Medioevo, l'alitosi era spesso associata a credenze superstiziose e alchemiche piuttosto che a conoscenze mediche.


Ecco alcune delle credenze sul cattivo odore del respiro durante il Medioevo


L'alitosi era considerata un segno di possesso demoniaco o di malattie causate da un'infestazione di vermi nel corpo.

Si credeva che l'alitosi potesse essere curata tramite l'uso di erbe e spezie, come la cannella o la mirra.

Alcune credenze popolari prevedevano che l'alitosi potesse essere curata con l'uso di amuleti o talismani, come una croce o un ramoscello di alloro.
Era comune credere che l'alitosi fosse causata dallo scompenso degli umori corporei, e che quindi fosse necessario equilibrare tali umori tramite l'alimentazione o l'uso di sostanze specifiche.

In generale, le credenze medievali sull'alitosi erano basate sulla magia, sulla superstizione e sull'uso di rimedi naturali, piuttosto che sulla scienza medica moderna.

Le cause dell’alitosi nei bambini
Ora sappiamo che le cause dell’alitosi possono essere diverse e i rimedi non son certamente più quelli medioevali, l’alito cattivo nei bambini può essere causato da una cattiva igiene orale: I bambini che non lavano i denti regolarmente e correttamente possono sviluppare alitosi a causa dell'accumulo di placca e batteri nella bocca.

Ma anche da problemi dentali: Carie, infezioni gengivali, denti del giudizio che stanno spuntando, o altre condizioni dentali possono causare alitosi nei bambini.

Anche le malattie respiratorie come infezioni del naso, della gola o dei polmoni, come sinusite, faringite, polmonite o bronchite, possono causare alitosi.

Nel reflusso gastroesofageo in cui il contenuto dello stomaco risale nell'esofago, può causare un odore sgradevole in bocca.

Alimentazione: Alcuni alimenti, come aglio, cipolla, spezie forti, cibi grassi e bevande zuccherate, possono causare alitosi nei bambini.
Disidratazione: I bambini che non bevono abbastanza acqua possono sviluppare alitosi.

Come trattare l’alitosi nei più piccoli?


Per trattare l'alitosi nei bambini, è importante identificare la causa sottostante. Ecco alcuni rimedi comuni per eliminare l’alito cattivo nei bambini.

  • Assicurarsi che il bambino lavi i denti regolarmente e correttamente, controllarlo mentre esegue l’operazione dandogli dei consigli, prendendo tutto il tempo necessario, di solito il bambino tende a velocizzare l’operazione.

  • Far visitare il bambino dal dentista per controllare la salute dei denti.

  • Trattare le infezioni respiratorie con farmaci prescritti dal medico.

  • Far bere al bambino abbastanza acqua durante il giorno.

  • Evitare cibi e bevande che possono causare alitosi nei bambini.

  • Far mangiare cibi sani e ricchi di fibre, come frutta e verdura.

  • Consultare il medico se si sospetta un reflusso gastroesofageo o altre condizioni mediche che potrebbero causare alitosi.

    In ogni caso, se si soffre di alitosi persistente, è importante consultare il proprio medico o il proprio dentista per individuare la causa e trovare il trattamento più adatto.

  • Vuoi un preventivo o informazioni ?

    Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

    +390652833951 WhatsApp

    oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

    Riempi il modulo per inviarci una mail

         


    Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
    Informativa Privacy Modulo ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
    Informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
    L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

    I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.