Contattaci

Come sbiancare i denti gialli
cause e rimedi possibili

Orsini Medical Srl

In un'epoca in cui il sorriso è spesso considerato un biglietto da visita nel contesto sociale e professionale, la salute e l'estetica dentale assumono un ruolo cruciale nell'immagine personale.

Tra i vari problemi dentali, l'ingiallimento dei denti è uno dei più comuni e può avere un impatto significativo sull'autostima e sul benessere psicologico di un individuo. Questo articolo si propone di esplorare in profondità le cause principali dell'ingiallimento dei denti, una condizione che può derivare da una varietà di fattori, tra cui abitudini alimentari, igiene orale, uso di certi farmaci e processi naturali legati all'età. Inoltre, esamineremo una serie di rimedi e trattamenti, sia casalinghi sia professionali, per contrastare e prevenire questa problematica

Quando i denti si possono definire gialli?


I denti si possono definire gialli quando perdono il loro colore naturale bianco o avorio e assumono una tonalità più scura o tendente al giallo. Questo cambiamento di colore può variare da lievi sfumature giallastre a toni più intensi e evidenti, a seconda della causa e della severità dell'ingiallimento.

È importante sottolineare che la percezione del colore dei denti può variare da persona a persona, e ciò che è considerato giallo per uno potrebbe essere normale per un altro. Inoltre, i denti naturalmente non sono perfettamente bianchi, ma hanno sfumature che possono variare leggermente.


Qual è il colore naturale dei denti?


Il colore naturale dei denti varia da persona a persona e non è uniformemente bianco puro. In genere, il colore naturale dei denti si colloca in una gamma che va da varie sfumature di bianco avorio a leggeri toni giallo-chiaro.

Il colore dei denti è determinato da una combinazione di tre componenti principali:
1. Tinta: si riferisce al colore di base, che è influenzato principalmente dalla dentina. La dentina può variare in tonalità che vanno dal rosso-marrone al rosa-grigio, determinando così la tinta di base del dente.
2. Croma: descrive quanto è intensa o saturata la tinta. In termini più semplici, si riferisce alla forza o alla vividezza del colore di base.
3. Valore: si occupa della luminosità del colore, indicando quanto il colore è chiaro o scuro.
Lo smalto, il tessuto più esterno e duro del dente, conferisce brillantezza e trasparenza. La dentina, situata più internamente e meno dura dello smalto, possiede una colorazione che può variare dal giallo al grigio. Queste caratteristiche combinano le proprietà sia dello smalto che della dentina, contribuendo a creare l'aspetto complessivo del colore dei denti.

Cause dell’ingiallimento dei denti


L'ingiallimento dei denti può essere causato da una varietà di fattori, tra cui:
1. Cibi e Bevande Macchianti: alcuni alimenti e bevande sono noti per macchiare i denti. Questi includono caffè, tè, vino rosso, bevande colorate e alcuni frutti e verdure pigmentati.
2. Uso di Tabacco: fumare o masticare tabacco contribuisce significativamente all'ingiallimento dei denti, a causa delle sostanze chimiche contenute, come la nicotina e il catrame.
3. Igiene Orale Inadeguata: una cattiva igiene orale, come la mancata pulizia regolare e approfondita dei denti, può portare all'accumulo di placca e tartaro, che possono macchiare e ingiallire i denti.
4. Età: con l'avanzare dell'età, lo smalto dentale si assottiglia, esponendo maggiormente la dentina sottostante, che è naturalmente di un colore più giallo.
5. Farmaci e Trattamenti Medici: alcuni farmaci, come la tetraciclina e la doxiciclina, possono causare ingiallimento dei denti, specialmente se assunti durante l'infanzia. Anche trattamenti medici come la chemioterapia e la radioterapia possono influenzare il colore dei denti.
6. Traumi e Malattie: i traumi ai denti possono disturbare la formazione dello smalto e causare un ingiallimento. Alcune malattie, in particolare quelle che influenzano lo smalto e la dentina, possono anche contribuire all'ingiallimento dei denti.
7. Fattori Genetici: la genetica gioca un ruolo nel determinare il colore naturale dei denti, con alcune persone che hanno denti naturalmente più gialli rispetto ad altre.
8. Esposizione a Fluoro in Eccesso: la fluorosi, causata da un'eccessiva esposizione al fluoro durante lo sviluppo dei denti, può portare a macchie sui denti.
9. Ambiente e Inquinamento: fattori ambientali, inclusi inquinanti e certe sostanze chimiche nell'acqua, possono influenzare il colore dei denti.

Questi fattori possono agire singolarmente o in combinazione, contribuendo all'ingiallimento dei denti nel tempo.

Come sbiancare i denti?


Nell'ambito dell'odontoiatria, si distinguono due tipi principali di pigmentazioni dentarie: quelle esterne, spesso reversibili, e quelle interne. Le pigmentazioni esterne possono derivare dall'accumulo di tartaro o da macchie superficiali, che possono essere efficacemente rimossi con trattamenti di igiene orale professionale in uno studio dentistico.

Durante una sessione di igiene dentale, si utilizzano strumenti ultrasonici per rimuovere il tartaro e la placca sia sopra che sotto il margine gengivale. Inoltre, si applicano prodotti specifici per eliminare le macchie, airflow e sostanze lucidanti, per restaurare il colore naturale del dente.

Una volta completata la pulizia professionale, che libera i denti da tartaro e pigmenti superficiali, si può procedere a trattamenti di sbiancamento per affrontare le pigmentazioni più profonde, intrinseche ai denti. Questi trattamenti estetici impiegano gel chimici a base di perossido di idrogeno o di carbammide per schiarire i tessuti minerali dei denti, agendo sulle macchie interne.

È fondamentale che questi trattamenti di sbiancamento siano preceduti da un'accurata valutazione da parte di un igienista dentale o di un odontoiatra. È essenziale sottolineare che, se eseguito correttamente, lo sbiancamento non danneggia i denti.

Cosa dicono i nostri clienti

Vuoi un preventivo o informazioni ?

Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

+390652833951 WhatsApp

oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

Riempi il modulo per inviarci una mail

     


Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy Modulo ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
Informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.