Contattaci

Quanto costa l'apparecchio
Le tipologie e i relativi prezzi medi

Orsini Medical Srl

In molte famiglie italiane capita di doversi trovare ad affrontare la spesa per un apparecchio dentale. Questo, in genere, porta a tutta una serie di valutazioni in ordine alla gestione dell’economia familiare.
Infatti, l’apparecchio è sempre un investimento importante da un punto di vista economico.
Ma dobbiamo tenere a mente che quello dell’apparecchio è un argomento importante e serio. Se con più leggerezza possiamo dire che questo strumento serve a migliorare il nostro sorriso, in realtà rappresenta un percorso per il consolidamento della salute orale e, di conseguenza, della salute generale.
E alla luce di tutto questo i suoi costi appaiono come bilanciati alle finalità e agli obiettivi che ci permette di raggiungere.


Quanto costa un apparecchio dentale
Questa domanda è fra quelle poste più di frequente, ma la risposta non è semplice ed univoca, poiché il costo di un apparecchio dipende da diversi fattori, come la tipologia, la durata del trattamento, la complessità del caso e la scelta del dentista.
Proveremo qui a fare una panoramica generale dei costi medi in Italia per ogni tipologia di apparecchio dentale, dalle più tradizionali alle più innovative.


• Apparecchio fisso metallico
È il più comune e tradizionale e consiste in una serie di bracket che vengono attaccati ai denti e collegati tra loro da un filo metallico. Questo tipo di apparecchio permette di correggere vari problemi di malocclusione e di allineare i denti in modo efficace. Il costo medio di un apparecchio fisso si aggira tra i 3000 e i 5000 euro, a seconda della durata del trattamento e del numero di visite necessarie.

apparecchio ortodontico fisso


• Apparecchio fisso estetico
Questo apparecchio fisso è simile a quello metallico, ma ha la caratteristica di essere meno visibile, in quanto è realizzato in materiali trasparenti o dello stesso colore dei denti. È indicato per chi vuole correggere il proprio sorriso senza rinunciare all'estetica. Il costo medio di un apparecchio fisso estetico varia tra i 4000 e i 6000 euro, a seconda del materiale usato e della durata del trattamento.




• Apparecchio mobile
L'apparecchio mobile è un dispositivo che si può togliere e rimettere. Ne possiamo individuare tre tipologie: ortodontico – la sua azione si concentra sull'allineamento dentale, applicando una forza mirata per spostare i denti senza coinvolgere direttamente ossa e muscoli; per la contenzione – questa soluzione mobile entra in gioco dopo la rimozione di un apparecchio fisso per garantire il mantenimento nel tempo dei risultati ottenuti; funzionale – questo dispositivo agisce non solo sui denti, ma principalmente sulla masticazione, sull'apertura e la chiusura della bocca, sulla crescita ossea e sulla tonicità muscolare della mandibola.
L'apparecchio mobile può essere trasparente o colorato e il suo costo varia in base alla tipologia; possiamo dire che si parte dai 700/800 euro per arrivare fino ai 5000 euro.

apparecchio ortodontico mobile


• Apparecchio invisibile
Si tratta di una tecnologia innovativa che permette di allineare i denti senza l'uso di bracket o fili metallici. Si compone, infatti, di una serie di mascherine trasparenti e personalizzate che si adattano perfettamente ai denti e che vanno cambiate periodicamente fino al raggiungimento dell’obiettivo. È praticamente impercettibile, quindi si presenta come quello esteticamente più gradevole. Il costo medio di un apparecchio invisibile oscilla tra i 2000 e i 9000 euro, a seconda della complessità del caso e della durata del trattamento.

Scopri che cos'è l'ortodonzia invisibile cliccando qui

apparecchio ortodontico invisibile

Quando il solo apparecchio fisso o trasparente non è sufficiente?



Il solo apparecchio fisso o trasparente potrebbe non essere sufficiente nei seguenti casi:

Problemi di crescita e sviluppo della mascella: se ci sono problemi significativi di sviluppo della mascella o della mandibola, potrebbe essere necessario un trattamento ortodontico più complesso che includa apparecchi ortopedici, chirurgia ortognatica, o entrambi.

Malocclusioni gravi: in caso di malocclusioni di terza classe (prognatismo mandibolare), di seconda classe (retrognatismo mandibolare), o di malocclusioni gravi di altro tipo, potrebbe essere necessario un trattamento ortodontico più intensivo, combinato con altri dispositivi o interventi chirurgici.

Spazio insufficiente per i denti: se c'è un sovraffollamento dentale molto pronunciato, potrebbe essere necessario estrarre alcuni denti per fare spazio agli altri prima di procedere con l'apparecchio.

Problemi scheletrici: in presenza di problemi scheletrici, come asimmetrie facciali o discrepanze scheletriche, potrebbe essere richiesto un intervento chirurgico in combinazione con l'ortodonzia.

Abitudini orali dannose: abitudini come il succhiamento del pollice o la spinta linguale possono influenzare l'efficacia dell'apparecchio fisso o trasparente. Potrebbero essere necessari dispositivi aggiuntivi per correggere queste abitudini.

Disturbi articolari temporomandibolari (ATM): problemi alle articolazioni temporomandibolari possono richiedere un trattamento ortodontico combinato con terapie specifiche per l'ATM.

In questi casi, l'ortodontista potrebbe proporre un piano di trattamento che includa vari tipi di dispositivi ortodontici, terapie aggiuntive o interventi chirurgici per ottenere i risultati desiderati.


Di Fabrizio Orsini Odontoiatra e Gnatologo

Orsini

CHI SONO

Cosa dicono i nostri clienti

Vuoi un preventivo o informazioni ?

Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

+390652833951 WhatsApp

oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

Riempi il modulo per inviarci una mail

     


Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy Modulo ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
Informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.