Contattaci

Peeling chimico viso
Che cos'è e come si esegue

Orsini Medical Srl

Il peeling chimico rappresenta una delle tecniche più utilizzate in medicina estetica per migliorare l'aspetto della pelle del viso, del collo e delle mani. Questa tecnica consiste nell'applicazione di una soluzione chimica sulla pelle, che provoca un'eliminazione delle cellule morte e una rigenerazione della rigenerazione del tessuto.

Il peeling chimico può essere utilizzato per trattare diversi problemi della pelle, come le macchie scure, l'acne, le rughe e le cicatrici. A seconda della concentrazione e del tipo di soluzione chimica utilizzata, il peeling chimico può essere superficiale, medio o profondo.

Il peeling chimico superficiale è il trattamento meno invasivo e prevede l'utilizzo di una soluzione chimica delicata, generalmente a base di acido glicolico o salicilico. Questa tecnica può essere utilizzata per migliorare la texture della pelle, ridurre i pori dilatati e le macchie scure, e prevenire l'acne.

Il peeling chimico medio prevede l'utilizzo di una soluzione chimica più concentrata, generalmente a base di acido tricloroacetico (TCA). Questa tecnica può essere utilizzata per trattare le rughe più profonde, le cicatrici e le macchie scure, ma può richiedere un tempo di recupero più lungo rispetto al peeling superficiale.

Il peeling chimico profondo è il trattamento più invasivo e prevede l'utilizzo di una soluzione chimica molto concentrata, generalmente a base di fenolo. Questa tecnica può essere utilizzata per trattare le rughe profonde, le cicatrici da acne e le macchie scure, ma può comportare un periodo di recupero di diverse settimane.

In generale, il trattamento rappresenta una tecnica molto efficace per migliorare l'aspetto della pelle, ma è importante sottolineare che il trattamento deve essere eseguito da un medico specializzato e in una struttura medica adeguata, per evitare il rischio di complicanze e per garantire un risultato estetico soddisfacente.

Per cosa è utile il peeling chimico?


Il peeling chimico può essere utilizzato per trattare diverse patologie della pelle, tra cui:
1. Acne: Il peeling chimico può aiutare a ridurre i sintomi dell'acne, come i brufoli e le cicatrici. La soluzione chimica agisce come esfoliante, eliminando le cellule morte e le impurità dalla superficie della pelle.
2. Macchie scure: Il peeling chimico può aiutare a ridurre le macchie scure sulla pelle, causate dall'esposizione al sole, dall'invecchiamento o da altre patologie della pelle.
3. Rughe: Il peeling chimico può aiutare a ridurre le rughe e le linee sottili sulla pelle, migliorando l'elasticità e la tonicità della pelle.
4. Cicatrici: Il peeling chimico può aiutare a ridurre l'aspetto delle cicatrici, migliorando la texture e il tono della pelle.
5. Iperpigmentazione: Il peeling chimico può aiutare a ridurre l'iperpigmentazione della pelle, migliorando la tonalità e la luminosità del viso.
Inoltre, il peeling chimico può essere utilizzato anche per prevenire l'invecchiamento precoce della pelle e per mantenere una pelle sana e luminosa. La soluzione chimica utilizzata nel peeling chimico agisce anche come stimolante per la produzione di collagene, una sostanza che aiuta a mantenere la pelle elastica e tonica.







Come si esegue il trattamento


Il peeling chimico è una tecnica utilizzata in medicina estetica per migliorare l'aspetto della pelle. Questo trattamento consiste nell'applicazione di una soluzione chimica sulla pelle, che provoca un'eliminazione delle cellule morte e una stimolazione della rigenerazione del tessuto.

Il peeling chimico può essere superficiale, medio o profondo, a seconda della concentrazione e del tipo di soluzione chimica utilizzata. Il tipo di peeling chimico più adatto al paziente verrà deciso dal medico specializzato in base alle specifiche esigenze.

Ecco come avviene generalmente il processo di peeling chimico:
1. Prima dell'applicazione della soluzione chimica, la pelle del viso viene accuratamente pulita per rimuovere eventuali tracce di trucco, oli e impurità. In alcuni casi, il medico può anche utilizzare un decapante o un dispositivo di esfoliazione per rimuovere le cellule morte dalla superficie della pelle.
2. La soluzione chimica viene applicata sulla pelle con l'utilizzo di un pennello, una spatola o una compressa imbevuta di soluzione. La soluzione chimica viene lasciata in posa sulla pelle per un determinato periodo di tempo, a seconda del tipo di peeling chimico scelto.
3. Una volta trascorso il tempo di posa, la soluzione chimica viene rimossa dalla pelle con acqua fredda o una soluzione neutra.
4. In seguito, il medico può applicare una crema lenitiva sulla pelle per ridurre l'infiammazione e il rossore.

Il peeling chimico può essere eseguito in una sola seduta o in diverse sedute, a seconda del tipo di trattamento scelto. Il trattamento può essere associato ad altri trattamenti estetici, come il laser o la terapia fotodinamica, per ottenere risultati migliori e più duraturi.

Tuttavia, è importante sottolineare che il peeling chimico deve essere eseguito da un medico specializzato e in una struttura medica adeguata, per evitare il rischio di complicanze e per garantire un risultato estetico soddisfacente. Inoltre, dopo il trattamento, è importante seguire le indicazioni del medico e utilizzare creme protettive solari per proteggere la pelle dai raggi solari e favorire la guarigione della pelle.

Cosa dicono i nostri clienti

Vuoi un preventivo o informazioni ?

Siamo a tua disposizione per ogni chiarimento o supporto, puoi chiamarci telefonicamente o contattarci tramite whatsapp cliccando i bottoni

+390652833951 WhatsApp

oppure inviarci la tua richiesta compilando il modulo con i tuoi dati

Riempi il modulo per inviarci una mail

     


Formula di acquisizione del consenso dell'interessato
Informativa Privacy Modulo ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
Informativa Privacy Newsletter ex art. 13 Reg. (UE) 2016/679
L'interessato acquisite le informazioni dal Titolare, presta il consenso per le finalità sotto riportate.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.