Protocollo innovativo per l’igiene orale e la prevenzione di malattie dentali

La Guided Biofilm Therapy (GBT) è un protocollo innovativo che consente di tenere sotto controllo il biofilm batterico: principale causa di placca, tartaro, carie, infezioni parodontali e perimplantari (infezioni che si manifestano tra gengiva e impianto dentale).

Il rilevatore di placca consente di individuare il biofilm in modo semplice sulla superficie delle arcate dentali. Un vantaggio incredibile, poiché consente di ottimizzarne la rimozione tramite l’uso di un agente colorante, che rende il film batterico/slime di colore blu-viola; contrastando efficacemente con il colore dei denti.

La seduta d’igiene orale è quindi più approfondita ed efficace, rendendo l’esito di ogni seduta d’igiene orale sempre ottimale.

Minima invasività e comfort: pulizia dentale con Air Flow 

La GBT impiega per questo genere di rimozione speciali apparecchi quali l’AIR FLOW, PERIOFLOW e PIEZON che sfruttano l’impiego di micro polveri (di eritritolo) e acqua nebulizzati a bassa abrasione: che rimuovono dalla superficie dentale slime batterico, placca e tartaro senza però danneggiare smalto, dentina, tessuti molli e gengive coadiuvando l’uso di ultrasuoni.

La Guided Biofilm Therapy consente al paziente di mantenere un elevato livello di comfort poiché rispetto alle tradizionali procedure di ablazione del tartaro, che ricorrono all’uso di strumenti rotanti o ultrasuoni non supportati da un rilevatore di placca, resta piacevole, totalmente indolore e minimamente invasiva; incoraggiando i pazienti ad effettuare sedute con regolarità e prevenire disturbi spesso silenti, come carie e parodontiti.

Noi dello Studio dentistico Orsini Dental Project, dentista Roma Eur, zona Torrino/Mezzocammino, poniamo il paziente davvero al centro, per questa ragione abbiamo integrato la GBT all’interno del nostro protocollo d’igiene e profilassi per migliorare non solo le prestazioni, ma anche l’esperienza e il comfort lato paziente.

Come funziona: Protocollo in 8 step

La GBT sfrutta l’impiego di tecnologie e strumenti differenti ognuno appositamente creato per adempiere ad una fase del protocollo d’igiene dentale:

  • Diagnosi: esaminiamo lo stato di salute di ogni paziente;
  • Identificazione: tramite il rilevatore di placca, si rende visibile il biofilm ottimizzandone la rimozione;
  • Motivazione: visualizzare la presenza di biofilm batterico sui denti aiuta i pazienti a prendere consapevolezza di come sia importante la prevenzione e la corretta igiene orale quotidiana, coadiuvata dall’uso di filo interdentale e scovolini;
  • AIRFLOW®: rimuove il biofilm, macchie e tartaro di recente formazione tramite un mix nebulizzato di polvere di eritritolo e acqua;
  • PERIOFLOW®: rimuove il biofilm da tasche parodontali profonde fino a 9mm, e per la pulizia degli impianti dentali;
  • PIEZON®: rimuove il tartaro residuo tramite l’impiego di ultrasuoni in modo completamente non invasivo e rispettando l’integrità dei tessuti molli e delle gengive;
  • Controllo: il paziente mostra il suo sorriso e verifichiamo che la seduta sia completata;
  • Richiamo: valutiamo e personalizziamo la frequenza con cui andranno fissate le sedute di igiene dentale nel tempo per mantenere la situazione sotto controllo.

Perché la Guided Biofilm Therapy è meglio

  • La GBT mantiene elevato lo standard di comfort del paziente: meno rumoroso, temperatura dell’acqua regolabile, poco invasivo;
  • Migliora il livello di consapevolezza nel paziente riguardo la propria igiene orale;
  • Minimamente invasivo;
  • Preserva la salute dei denti e consente di mantenere gli impianti dentali in uno stato ottimale prevenendo disturbi come le perimplantiti che mettono a rischio la longevità degli impianti dentali;
  • Pulizia approfondita, rimuove le macchie dai denti oltre a eliminare delicatamente, ma efficacemente, il biofilm batterico, placca e tartaro di recente formazione da denti e gengive;

Benefici

La Guided Biofilm Therapy è un trattamento minimamente invasivo per tutti i tipi di tessuto, dalla dentina al cemento, dallo smalto alle gengive.  Grazie all’azione dell’Air Flow previene la carie, rimuovendo il biofilm dentale; inoltre consente di rilevarne la presenza precocemente in aree che non possono essere raggiunte da coppette di gomma o spazzole, come aree interdentali, cavità o scanalature.

Per i pazienti ortodontici (e quindi nel caso dell’apparecchio ortodontico), la crescita del biofilm aumenta nelle zone dove non è possibile eseguire una accurata la pulizia dei denti con lo spazzolino e la prevenzione tradizionale. Con questo trattamento si prevengono la carie e l’iperplasia gengivale, l’ingrossamento delle gengive;

Per i pazienti che soffrono di recessioni gengivali il trattamento con l’Air Flow aiuta a rimuovere il biofilm esposto sulla dentina in modo completamente indolore e altamente confortevole. Facilita la longevità degli impianti dentali e delle ricostruzioni estetiche, in prossimità delle quali il controllo degli accumuli di tartaro e di eventuali infiammazioni può indurre il fenomeno dell’abbassamento del margine gengivale che pregiudica la stabilità dei restauri: prevenendo mucositi e perimplantiti. Previene, inoltre la gengivite, rimuovendo biofilm e tartaro dalle superfici dentali e dai solchi.

La Guided Biofilm Therapy è un trattamento di profilassi completo, che pone al centro l’efficacia clinica e il benessere del paziente portandoli ad un nuovo livello di efficienza.

Oppure Prenota subito una visita d’igiene dentale con follow-up personalizzata presso la clinica dentale Orsini Dental Project in zona Roma EUR/Torrino-Mezzocammino.

Prenota la tua GBT